READING

Frick Collection, viaggio in uno dei musei più imp...

Frick Collection, viaggio in uno dei musei più importanti di New York

Se siete a New York e la vostra passione è l’arte dovete tassativamente fare un salto al Frick Collection.

Il museo è situato a Manhattan nei pressi di Central Park, l’indirizzo preciso è: 1 East 70th Street. È ubicato nell’ex residenza del magnate Henry Clay Frick  progettata dall’architetto Thomas Hastings costruita tra il 1913-14. Nel 1977 venne inaugurato il grande giardino che si affaccia sulla 70ma strada, disegnato da Russel Page, con l’aggiunta del padiglione d’ingresso (Reception Hall) e due nuove gallerie per le esposizioni temporanee su disegno di Harry van Dyke, John Barrington Bayley e G. Frederick Poehler.

La Frick Collection è uno dei più importanti musei degli Stati Uniti, comprende una collezione imponente di dipinti di grandi maestri allestita in sedici gallerie con quadri raggruppati secondo criteri decisi dal suo donatore. Si possono ammirare i più importanti capolavori della pittura europea, oltre a sculture e porcellane, mobili d’epoca e tappeti. Entrando nel museo vi troverete davanti alla Fragonad Room che al suo interno ospita la serie dipinta da Jean-Honorè Fragonard con il “ Progresso dell’amore” in stile settecento con mobili francesi. A seguire la Living Hall con i capolavori degli italiani Bellini soprattutto con il suo San Francesco e Tiziano. La West Gallery ospita i suggestivi paesaggi inglesi di Costable, Ruisdael e Corot e i ritratti di Rembrandt e Velàzquez. Nella Enamels Room si trova uno dei tre dipinti di Vermeer oltre al polittico agostiniano di Piero della Francesca con San Giovanni Evangelista. La East Gallery che porta alla Garden Court e al giardino interno dominato dalla fontana accoglie le opere su tutti di Goya e Van Dyck

Il museo è aperto tutti i giorni tranne il lunedì dalle 10 alle 18 e la domenica dalle 11 alle 17. Arrivare è facilissimo in metro si deve prendere la Lexington Avenue fino alla stazione 68th Street, se siete in autobus: M1 – M4 in direzione sud sulla Fifth Avenue e nord sulla Madison Avenue o crosstown M72, in direzione est a 72th Street e Madison in direzione ovest a 69 Street e Fifth Avenue. Il museo dispone anche di una serie di parcheggi: Best Parking, ParkWhiz, Spothero.

Le visite le guide acustiche sono incluse nel prezzo che è variabile a seconda delle fasce d’età. Per gli adulti 22 dollari, per gli anziani over 65, 17 dollari, per studenti (con documento d’identità valido) 12 dollari, i bambini sotto i dieci anni non sono ammessi. L’ingresso è sempre gratuito per i membri. La domenica si paga solo ciò che si desidera vedere. Il museo prevede anche “notti gratuite” con accesso libero dopo mezzanotte, i visitatori possono assistere a: concerti, conferenze e disegni all’aperto. Da segnalare la mostra che si terrà venerdì 16 settembre dalle 13 alle 18 dal titolo: “Arte, guerra: nuove prospettive”.

 

 

 

 

 

 

Share

Vai alla barra degli strumenti